CHI SONO


Mi chiamo Diego Zimbardi, nato a Napoli nel 1985.

Sono diventato realmente motociclista nel 2008, acquistando una Yamaha Tw125, di 6° mano, e li mi son fatto come si suol dire “le ossa”. Circa 10 mesi insieme.
Dopodiché essendo limitato per quanto riguarda la circolazione su tangenziali e autostrade mi sono visto costretto a comprarne una di cilindrata maggiore. Ero indeciso su quale modello acquistare, poi trovando un offerta su una Kawasaki Er6n nuova l’ho presa. Con lei ho percorso tanti km. Insieme 12 mesi.
Venne poi la voglia di sportiva e velocità, cosi comprai una Yamaha R6. Bellissima moto, niente da dire, ma per quello che io realmente avevo dentro non ha rappresentato una buona scelta, ma solo uno “sfizio”. Non l’ho mai goduta realmente cosi dopo circa 10 mesi l’ho rivenduta.
Cosi è venuta la mia ultima moto. Un pò è stato come ritornare alle origini. Al monocilindrico, all'”enduro”!
Cosi ho comprato una Pegaso Strada “kittata” con bauletto, borse laterali e serbatoio.
Che dire, a me piace tantissimo la trovo esteticamente unica poi è comodissima e agile!
Oltre alla passione per la moto e i viaggi, voglio sottolineare quella per gli animali. Li amo tanto, e nel mio piccolo mi occupo un pò del randagismo, cercando di aiutare soccorrendo e portando a casa i cagnetti o gattini che trovo in difficoltà, per poi cercare loro una famiglia su tutto il territorio italiano, tutto a mie spese, ma per loro questo ed altro!

Per il resto questo è lo spazio di un ragazzo forse pazzo, con idee strane, folli, ma non impossibili.
Libertà di vivere la moto in avventura cercando di scoprire i luoghi più belli di questa terra.

 

La mia attuale moto, come sopra citato, è un’Aprilia Pegaso Strada.
L’ho acquistata usata di terza mano, le ho montato un baule posteriore e laterali, diciamo che è il massimo per affrontare un viaggio. Almeno per me che non sono affamato di cavalli e diavolerie elettroniche.
Perchè ho scelto lei? Beh, non lo so. E’ stata lei a scegliermi!
Credo sia il giusto compromesso per comodità e divertimento; agilissima nel traffico, scattante nei tratti misti e comoda per i lunghi viaggi.
Poi è del mio colore preferito!

Cosa volere di più da una motocicletta?

Scheda Tecnica:

Tempi: 4
Cilindri: 1
Cilindrata: 659 cc (Motore Minarelli)
Raffreddamento: a liquido
Avviamento: E
Potenza: 48 cv (35 kW) / 6000 giri
Coppia: 6.01 kgm (59 Nm) / 5000 giri
Marce: 5
Velocità: 170 Km/h
Freni: D-D
Misure freni: 320-240 mm
Misure cerchi (ant./post.): 17” / 17”
Normativa antinquinamento: Euro 2
Peso: 170 kg
Lunghezza: 2160 mm
Larghezza: 810 mm
Altezza: 780 mm
Capacità serbatoio: 16 l

 

Annunci

13 risposte a “CHI SONO

  1. ..Girare in liberta’…per godere del paesaggio e sentirne i profumi…per oservare con occhi sempre nuovi e non aver il senso del tempo…..Ciao e buo viaggio…viaggio della scoperta!!

  2. Ciao bello questi sito , di persona non ci siamo conosciuti, ma sicuramente abbiamo “alcune” cosette in comune 😉

    PS.- “viaggiare col vento in faccia è come tornare ragazzi” (gius classe 1950)

  3. Non sono un amante della moto, ma sono capitato qui per caso!! Come? sfogliando delle foto in internet del mio amatissimo paese: Santa Vittoria in Matenano (FM).
    Allora è nata in me una forte curiosità: un ragazzo di Napoli che decide di organizzarsi un fantastico giro per l’Italia, come fà a capitare in questo piccolo centro collinare delle Marche?? E’ stata una semplice combinazione, un caso, oppure conoscevi già il mio paese che magari oggi è un semplicissimo borgo accogliente ma niente di più ma che ha avuto un passato importantissimo (X – XIV sec.)?
    Mi farebbe piacere avere una risposta, grazie e complimentissimi!!

    • Caro Peppe, che piacere leggere del tuo stupore!
      Beh sono finito nel tuo piccolo ma stupendo paesino per caso!
      Trovai un offerta su bed n breakfast presso Casa Mimetta, uno splendido alloggio ad un prezzo eccezionale, e lo consiglio a tutti: http://www.casamimetta.it
      Poi la sera mangiai in un ottimo ristorante con degli amici…
      Che dire, oltre al tuo fantastico paese ho visitato i monti sibillini e le gole dell’infernaccio… ci tornerò sicuramente!
      Un caro saluto, Diego.

  4. Grazie!! Da grande amante del mio paese e vero appassionato della storia del mio territorio (Piceno), non posso che essere pieno di orgoglio ogni qualvolta lo sento lodare in questo modo. Se vuoi saperne qualcosina di più, ti invito a visitare il mio blog: sulmatenano.blogspot.com.
    Grazie ancora…..e buona strada sulla tua moto!!

  5. Ciao, complimenti per il sito.
    Avrei bisogno, cortesemente, di una informazione.
    Si puo arrivare con la moto sull’area picnic di Remolino o si
    deve parcheggiare altrove?
    Ti ringrazio anticipatamente,

    cayman

    • Ciao Cayman!
      Innanzitutto grazie per i complimenti e per aver visitato il mio blog.
      All’area pic nic di remolino ci arrivi tranquillamente con la moto, c’è un parcheggio a pagamento tra l’altro economico.
      Ti consiglio solo di arrivare di buona mattina inquanto è un posto molto conosciuto e meta non solo di mototuristi.
      Ovviamente oltre al relax del pic nic ti consiglio una passeggiata lungo il percorso delle gole… davvero fantastico e semplice(livello E escursionista)
      Spero di esser stato chiaro.
      Un caro saluto, Diego!
      a presto… on the road!

      • Grazie per la risposta fulminea…
        Il problema e’ che uno del nostro gruppo ha una moto
        molto molto costosa, e quindi se la deve tenere ad una distanza
        superiore ai 20 metri, va in fibrillazione e ci fa ritornare a casa…

        Grazie ancora, e se qualche volta hai due minuti, dai una occhiata
        al nostro sito http://www.rodeobikersclub.it

        Ciao

        Peppe cayman

  6. Ho appena scoperto il tuo blog, molto interessante. Ho da poco preso la mia prima moto di 6º mano, una Hornet del 2003 e già stavo pensando ad un giro d’Italia e così mi sono imbattuto in te! Mi chiedevo cosa fai per vivere per trovare il tempo di viaggiare e di curare questo sito. In ogni caso credo che anch’io mi organizzerò per fare due o tre viaggetti l’anno , anche se forse non di 35 giorni! 😉

    • Ciao Andrea, opero nel campo dell’abbigliamento e accessori per motociclisti, un lavoro/passione.
      Con la tua Hornet sicuramente potrai toglierti tantissime soddisfazioni e girare l’italia intera divertendoti come un avventuriero.
      Hai bisogno di consiglio qualche info?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...